Andiamo a incominciare

Basta fare un giro al mercato.
Già gli occhi si riempiono di colori, colori di pomodori e peperoni, caldi, rossi e carnosi come certe labbra che si offrono senza vergogna, ma anche caldi come il giallo di pani appena sfornati, sotto la cui crosta si indovina una tenerezza nuova.
E la verdura? ci offre tutte le tonalità dei verdi, che raccontano sommessamente di prati e di orti, innaffiati da uomini tranquilli in maniche di camicia, durante silenziosi tramonti.
Come si fa a non amare il cibo? Semplice, basta non amare gli umani.

lunedì 13 dicembre 2010

Ricette per le feste 4 - pesce allo champagne

Dico pesce e non rombo perché quando ho deciso di preparare questa ricetta (Natale 2003) non sono riuscito a trovare il rombo e, molto tristemente, ho optato per i filetti di sanpietro.
Non posso ovviamente dire che sono più buoni del rombo ma sono comunque strabuoni.
.
Ci vuole, per quattro persone, un chilo di filetti spellati e senza spine. Forse è meglio, in questo caso (come in tanti altri casi), non usare il pesce surgelato. Poi quattro etti di funghi champignon freschi, 200 cc di champagne brut, 250 cc di panna, sale e pepe.
Se comperi il pesce intero userai lo scarto per il fumetto, se comperi i filetti dovrai prendere qualcos'altro per il fumetto.


Bisogna qui fare un inciso: come si fa il fumetto di pesce? Nulla di più semplice, si segue la ricetta di Riccardo. Eccola: un chilo di lische, un sedano, una carota e una cipolla, gambi di prezzemolo, uno spicchio d'aglio, un bicchiere di vino bianco, un dl di olio evo, sale grosso.
Tosta in padella le lische, aggiungi gli aromi e fai rosolare, sfuma col vino e aggiungi l'acqua e il sale, portando a ebollizione. Fai bollire tre ore, schiumando quando necessario e passa infine al cinese.


Ritorniamo alla ricetta:
Nel tuo fumetto fai riprendere il bollo e aggiungi i funghetti interi puliti. Scolali appena cotti al dente.
Fai dorare a questo punto nel burro spumeggiante i filetti infarinati: un minuto per parte: li sali e li metti nel tegame da forno, ci versi lo champagne e la panna. Ai lati disponi i funghetti affettati  o tagliati in quattro.
In forno per dieci minuti a 200 °C, fino a che la superficie non sia dorata.
Eccolo!

2 commenti:

  1. E' sicuramente una buona ricetta.
    Sono ingredienti che si sposano molto bene assieme.
    Complimenti!
    Marilena

    RispondiElimina
  2. Questa la VOGLIO FARE!!!!!!!!!

    RispondiElimina